Attività

La Nove Rose -Società Cooperativa Sociale ONLUS nel rispetto degli scopi statutari, propone servizi e progetti innovativi rivolti a minori, anziani e famiglie.

Area minori:

i servizi riferiti a tale area  integrano la funzione educativa ed assistenziale della famiglia concorrendo ad un equilibrato sviluppo psico-fisico di bambini e ragazzi. Sono previste le seguenti attività:

  • attività ludico-ricreative: attività di supporto familiare per minori che  riguardano l’organizzazione e gestione di eventi dedicati a bambini e ragazzi (laboratori didattici, attività di animazione e formative, progetti editoriali dedicati all’infanzia);
  • campi estivi: organizzazione e gestione di attività ludico-ricreative per una gestione costruttiva del tempo libero dei minori nei periodi di chiusura delle strutture educative scolastiche;
  • recupero e supporto scolastico rivolto  a bambini e ragazzi,per sostenere gli individui nell’ambito dell’ apprendimento. 

        

Luglio/Agosto 2017 – English SUMMER Camp – Parco delle Terme – Latronico PZ


 

Area anziani e famiglie

Nell’area rivolta agli anziani e famiglie, gli interventi dei servizi riguardano attività di assistenza “leggera” e prevenzione del disagio sociale. In particolare si effettuano :

  • servizi di assistenza domiciliare “leggera”, rivolta ad anziani autosufficienti che vivono da soli o al nucleo familiare che necessita di supporto in caso di situazioni di bisogno, garantendo l’aiuto nel disbrigo di commissioni esterne (spesa quotidiana, disbrigo pratiche presso uffici pubblici, ritiro ricette presso medico , ecc.);
  • attività di promozione e valorizzazione dell’invecchiamento attivo e della solidarietà tra generazioni, attraverso azioni che garantiscano un invecchiamento sano e dignitoso e che rimuovano gli ostacoli ad una piena inclusione sociale. Le azioni messe in campo dalla Cooperativa riguardano in particolare l’organizzazione di eventi socio-culturali,organizzati in maniera da offrire ai partecipanti un’occasione di socializzazione e di arricchimento culturale, rivolta in particolare agli over 65.

Da Giugno 2017  sono state organizzate  “giornate fuori porta”, verso mete di particolare pregio storico-culturale, nonchè attività di aggregazione sociale.Tali attività nascono nell’ottica dell’educazione permanente dei cittadini favorendo, in particolare, la socializzazione delle persone anziane che vivono in aree a progressivo spopolamento e scarsamente serviti dal punto di vista aggregativo e ricreativo.